Corso “PRODUTTIVITA’ INDIVIDUALE E COLLABORAZIONE CON LE MAPPE MENTALI”

 

Come gestire informazioni, sviluppare progetti, comunicare e… sbrogliare matasse mentali

 


Quali argomenti tratta questo corso?

 

Sicuramente conosci queste situazioni e ti invito a riflettere sul fatto che:

  • il nostro pensiero segue percorsi non lineari in un flusso continuo, irregolare, spesso tumultuoso;
  • da una parte esistono strumenti di pensiero che aiutano a individuare e sviluppare idee; dall’altra, strumenti operativi più orientati a realizzare;
  • per condividere idee dobbiamo considerare e valorizzare le diversità di linguaggio, approccio, visione delle cose;
  • il modo in cui rappresentiamo conoscenze e informazioni condiziona il loro utilizzo.

Spesso le difficoltà a mettere a frutto le idee e la confusione derivano dalla sovrapposizione tra la fase di ideazione e quella di realizzazione.

Il fatto è che il pensiero creativo e quello concreto funzionano in modo diverso e necessitano di strumenti diversi.

In tal senso le mappe mentali sono preziosi strumenti visuali, tanto potenti quanto flessibili, che consentono:

  • di descrivere il pensiero facilitando il libero processo associativo e lo svolgimento della fase creativa;
  • di rielaborare le idee progressivamente, trasformarle in spunti da implementare nella fase realizzativa;
  • di gestire idee, concetti, informazioni in modo estremamente semplice;
  • di allenare la capacità di organizzare il pensiero.

Con questo corso apprenderai a realizzare mappe mentali:

  • su carta, per lo sviluppo creativo e la consapevolezza;
  • in formato digitale, per la produttività individuale e di gruppo.

Presto ti accorgerai che, usando le mappe mentali, la tua mente sarà creativa ed efficace come non mai, sia sul piano personale, sia su quello professionale!




Alcuni esempi di mappe realizzate in varie situazioni


Cosa si apprende con questo corso?

  • Sviluppare le capacità di percepire visualmente, ricordare ed elaborare idee;
  • Valutare e scegliere tra le diverse forme di mappa;
  • Disegnare mappe mentali su carta e in formato digitale;
  • Sviluppare e strutturare idee e argomenti;
  • Prendere nota durante un’esposizione;
  • Sviluppare il materiale per una presentazione.

A chi si rivolge questo corso?

Il corso è rivolto a persone e professionisti che intendono:

  • Migliorare la capacità di organizzare tempo, risorse ed energie;
  • Migliorare la focalizzazione del pensiero e delle attività;
  • Favorire la creatività nello sviluppo di progetti personali e professionali;
  • Migliorare la capacità di strutturare, esporre e condividere idee;
  • Aumentare l’autoconsapevolezza e potenziare il proprio stile cognitivo.

In particolare a:

  • Progettisti e Project manager;
  • Coordinatori, Responsabili di area e Supervisor;
  • Imprenditori e Liberi professionisti;
  • Docenti, Animatori digitali e Figure di sistema;
  • Politici e Referenti organizzativi della PA;
  • Studenti universitari, Dottorandi e Laureandi.


Perchè scegliere proprio questo corso?

CONTENUTI

  • Solida e rigorosa impostazione teorico-pratica, con approccio maieutico e sperimentazioni dirette;
  • Corso di 8h tenuto personalmente dal Prof. Alberto Scocco, con un’esperienza ventennale di docenza sulle mappe mentali negli ambiti più vari;
  • Applicabilità immediata di quanto appreso;
  • Riferimento a un software Win/Mac professionale completamente gratuito per produrre mappe mentali digitali;

DOTAZIONI E AUSILI

  • Utilizzo delle proprie dotazioni (Notebook Win/Mac)
  • Dialogo telefonico preliminare
  • Dispense a colori e Mini-Kit da disegno
  • Gruppo FB di follow up dopo il corso
  • Attestato di partecipazione
  • Aule arieggiate, luminose, facilmente raggiungibili con auto e mezzi pubblici, vicini a punti di ristoro per la pausa pranzo

POLICY E GESTIONE EVENTO

  • Numero limitato di partecipanti (min 8, max 16)
  • Conferma raggiunto il numero minimo e comunque entro 10gg dal corso
  • Registrazione alle 8.30 e Lezione 9-13 e 14-18
  • Question time nella convivialità del pranzo


Quali sono le prossime edizioni?

Per informazioni sulle prossime edizioni, contattaci


Cosa ne pensa chi ha partecipato?

Vianella Agostinelli - Direttrice delle Professioni Sanitarie, AUSL Modena

… Oltre che un percorso per l’acquisizione di strumenti e metodologie spendibili nella prassi individuale e di team, i feedback entusiastici mi hanno confermato che si è trattato anche di una buona opportunità di crescita culturale…

Claudia Lecchi - KM Technical Specialist, KPMG S.p.A.

it is impossible not to be influenced by his enthusiasm. He also has deep beliefs and he is a positive person. I am very happy to have known him…

Roberta Sormani - Responsabile Risorse Umane, Crédit Agricole Corporate & Investment Bank Italy

…c’è stato molto interesse e un buon riscontro, sia per i temi affrontati, sia per gli strumenti introdotti, sia per il clima d’aula che si è creato. Le mappe sono state utilizzate come linguaggio visuale, attraverso il quale realtà diverse hanno potuto dialogare più agevolmente…

Andrea Lombardini - Docente Animatore digitale e incaricato per il Supporto Operativo, ISISS Einaudi Molari di Santarcangelo di Romagna (RN)

… il riscontro è stato molto positivo, anche grazie a un approccio maieutico improntato sul confronto: tutti si sono sentiti protagonisti, hanno appreso e al contempo contribuito alla condivisione di conoscenze ed esperienze. Sarà certamente utile per la co-progettazione, per la realizzazione di iniziative con reti scolastiche e istituzionali, per l’alternanza scuola-lavoro…

Ferruccio Doga - Responsabile della formazione, Ente Ospedaliero Cantonale del Canton Ticino (Svizzera)

Alberto… coniuga con naturale equilibrio la competenza disciplinare… con l’empatia e la capacità relazionale indispensabili a produrre il “training and transfer”…

Paolo Grigoletto - Resp. ciclo attivo e coordinamento di attività di supporto e sviluppo sw, ICTechnology Gruppo InfoCamere scpa

… l’ho coinvolto in una fase formativa delle persone che lavorano con me, con ottimi risultati… prendendo spunto dalle esperienze di Alberto, uso le mappe quasi sempre…

Tiziano Caprara - Medico dentista e formatore, Studio Caprara

… mi ha chiarito come le mappe potevano adattarsi alle mie esigenze… quali opportunità potevo ottenere mediante tale strumento… Alberto non solo sa spiegare (dote non comune), ma sa anche concentrarsi sugli aspetti pratici della formazione… ti fa sentire come se stessi conversando con un amico…

Luisanna Fiorini - Direttrice Serv. provinciale di valutazione per la scuola in lingua italiana a Bolzano - Docente presso le Univ. della Valle D’Aosta e Cà Foscari di vari insegnamenti relativi alle TED

… lui riesce a coniugare una rara e accurata professionalità alla semplicità della parola e dell’esempio… mi ha fornito informazioni scientifiche solide e consigli operativi vincenti…

Tiziana Cavedoni - Dirigente Istituto Comprensivo di Tricesimo (UD) - Docente di supporto FAD/FOL presso l’Univ. di Padova

… oltre alla conferma di quello che avevo già visto e sperimentato, ho avuto il piacere di farlo conoscere ai miei insegnanti, che ancora ricordano le qualità della persona e del formatore…

Silvia Pierdicca - Esperta nella gestione contenuti e architetture informative

… alle sue lezioni chiare, incisive, sempre calibrate molto concretamente su applicazioni tipicamente “umanistiche”, ho potuto apprendere non solo dei concetti, ma un approccio all’informatica che è andato ben oltre la semplice preparazione ad un esame universitario e che porto con me anche adesso, a distanza di tempo…

Maria Altamura - Coordinatrice, Rete ’Uomo mondo for Unity’ per una educazione all’unità dei popoli

… dopo il 1° corso online sulle Mappe Mentali, ho usato le mappe ad un concorso elaborando tutta la legislazione scolastica.
E’ stato non solo bello ma collaborativo nella preparazione con gli altri miei colleghi gudagnando tempo ed evitando stress…

Sara Ninfali - Graphic Designer, SGR Servizi S.p.A. - Gruppo SGR

… da quando ho fatto il corso sulle mappe non posso più fare a meno di usarle… anche per le mie cose private! Trovo enormi benefici nel riorganizzare le idee e anche nel memorizzare le informazioni. Ho contagiato anche mia mamma… avanti tutta con le mappe!…

I bibliotecari del SBA - Servizio Bibliotecario di Ateneo di Modena e Reggio Emilia

… abbiamo così vissuto una vivace esperienza di apprendimento autentico, in cui ognuno ha potuto scoprire le mappe come un utilissimo strumento di sviluppo personale e professionale…

Condividi con: